Come Piastrare i Capelli in Casa Senza Danneggiarli

In questa guida parlo di come piastrare (rendere lisci i capelli tramite una piastra) cercando di danneggiarli il meno possibile. Utile per chi desidera rinnovare il look in caso di capelli ricci o mossi o per chi semplicemente ha già i capelli lisci e desidera dare un tocco più preciso!

Occorrente
Piastra
Latte Ristrutturante
Spazzola
Asciugamano
Pinza
Laccetti per capelli
Lacca fissante

Per iniziare, è fondamentale utilizzare una piastra per capelli di qualità, che non arrivi a temperature eccessive e che sia dotata di tecnologie per la protezione dei capelli. Per la scelta della piastra per capelli consigliamo di leggere questa guida di Elisa Collo. Prima di passare ad utilizzare la piastra, applicate sempre sui capelli un prodotto che possa proteggere i capelli dal calore dell’apparecchio. Mettete un pò di prodotto sulle mani e applicatelo su tutte le lunghezze insistendo sulle punte, se si tratta di un prodotto in crema; se invece si tratta di un prodotto in spray spruzzatelo direttamente su tutta la capigliatura. Pulitevi le mani all’asciugamano tenuto a portata di mano per non andare a sporcare la nostra piastra.

Prendiamo la spazzola e spazzoliamo bene i capelli, in modo da non lasciar nodi. Per conseguire una buona piastratura dei capelli è necessario procedere per gradi e suddividere in tre sezioni la capigliatura: i capelli posti sotto una linea immaginaria che va da orecchio ad orecchio, i capelli posti nella zona superiore fino ad altezza delle sopracciglia, e il resto.

Ogni sezione verrà poi suddivisa in tre ciocche di capelli, destra,retro e sinistra. Quando iniziate a piastrare ciascuna sezione, isolatele altre due, ad esempio partendo nella piastratura della zonainferiore, tirate su con una pinza gli altri capelli, mentre piastrandole zone superiori legate con un laccetto le ciocche sottostanti.

Collegate la piastra a una presa di corrente ed accentela. raggiunta la temperatura desiderata (sempre consigliabile non troppo alta per non rovinare troppo i capelli!) iniziate a piastrare i capelli aiutandovi con una spazzola, facendo scivolare la piastra dalla radice alla punta dei capelli evitando di soffermarvi troppo su un punto. A lavoro ultimato date una spazzolata finale per controllare l’eventuale presenza di nodi e se vi va date una spruzzata di lacca per fissare il tutto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *