Come Realizzare di Portacandela Fai da Te

I particolari coni porta candela descritti di seguito sono oggetti molto originali, di grande effetto, soprattutto se ne vengono realizzati tanti e di varie dimensioni. L’altezza di ogni cono e la circonferenza della base possono variare, così come la scelta dei colori e dei soggetti con cui decorarli.

Occorrente
– cartoncino spesso, ma non rigido (deve poter essere piegato agevolmente)
– carta assorbente da cucina oppure fogli di giornale
– carta da decoupage
– colla vinilica
– scotch
– forbici
– colori a tempera
– candele colorate (rosse, dorate, argentate)
– lampadine e corallini colorati in alternativa alle candele

Preparate i coni arrotolando su se stessi i fogli di cartoncino. Quando avete ottenuto il cono della larghezza desiderata, fissatelo con della colla vinilica. Se il cartoncino è troppo rigido da non poter essere fissato con la colla, utilizzate lo scotch.
Passate il cartoncino tutt’intorno alla superficie del cono, partendo dalla base e salendo fino alla punta. Fate attenzione a non far srotolare il cartoncino e a non provocare pressioni che alterino l’omogeneità della forma.Come realizzare originali portacandele
A questo punto prendete le forbici e tagliate la base, affinché, appoggiando il cono su un piano, esso risulti dritto e non “pendente” come la torre di Pisa. Tagliate anche la punta del cono ad un’altezza tale da lasciare un foro del diametro corrispondente alla candela o alla base della lampadina da introdurvi.
Ora il cono è pronto per essere decorato. A questo punto strappiamo i fogli di carta da cucina (o di giornale) in tante striscioline. Poi, diluiamo la colla vinilica con un po’ d’acqua.
Rivestiamo tutta la superficie del cono con i pezzetti di carta, usando il pennello e la colla. Lasciamo asciugare molto bene. Ora, possiamo realizzare lo sfondo applicando il colore a tempera con un pennello.
Si possono creare delle sfumature tono su tono oppure usare colori diversi, a seconda dei disegni che vogliamo applicare. Lasciamo asciugare poi ritagliamo delle carte da decoupage i motivi scelti. Immergiamoli in acqua e poi tamponiamoli con carta assorbente.

Sul rovescio dei disegni applichiamo un velo di colla con il pennello e poi incolliamoli sul cono. Passiamoci sopra con le dita per farli aderire bene e per togliere le eventuali bollicine di aria che si possono formare. Anche in questa fase bisogna fare attenzione a non premere troppo sulla superficie del cono, per non deformarlo.
Quando tutto è ben asciutto spruzziamo sul cono del flatting per renderlo lucido e lasciamo asciugare.
Ora è possibile inserire nel foro superiore la candela, fissandola con un po’ di colla.

Suggerimenti
Un’idea carina è quella di usare, in sostituzione delle candele, vecchie lampadine rotonde o a goccia
-Mettete in un piatto di carta dei corallini colorati (si può usare anche la porporina)
-Prima di fissarla sul cono spennellate la lampadina con un velo di colla
-Rigiratela nel piatto in modo da farvi aderire i corallini
-Lasciate asciugare, poi scuotetela per far cadere i corallini in eccesso
-La vostra lampadina speciale è pronta per completare il cono.

Realizzare coni decorati è un passatempo gradevole. Durante le feste, il calore portato da questi oggetti tra le mura domestiche sarà motivo di grande gioia, senza contare l’orgoglio di averli realizzati con le proprie mani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *