Recensione Deumidificatore DeLonghi DDS30

Il deumidificatore DeLonghi DDS30 è un dispositivo moderno e funzionale. Dotato di un display che permette di dare comandi avanzati allo stesso, si inscrive nella fascia medio-alta poiché il suo prezzo supera i 300 euro.

Tra i comandi che si possono settare figura il timer di 24 ore che permette di impostare l’orario in cui vogliamo che si accenda o spenga il dispositivo. Il display è a led e grazie a delle impostazioni intuitive permette di poter visualizzare temperatura e livello di umidità dell’ambiente in cui è posto a lavorare. A tal proposito, può lavorare bene anche con temperature fino ai 2 gradi centigradi.

Molto pratica la funzione Laundry che permette di poter asciugare il bucato facilmente senza stenderlo al sole. Particolarità irrinunciabile durante il periodo invernale che viene aumentata esponenzialmente grazie alla Function, ovvero la capacità del deumidificatore di privare l’aria o i panni dall’umidità in poco tempo. inoltre, grazie alla funzione extra power, il deumidificatore rimuove fino a 30 litri di umidità al giorno. Il tutto grazie ad una tanica piuttosto capiente (4l). Se la tanica è piena il dispositivo smette di funzionare. La condensa, però, può essere eliminata anche grazie ad un tubo che può essere condotto in un apposito convoglio. Come altri deumidificatori, anche il DDS30 è in grado di purificare l’aria grazie ai suoi filtri. Altro plus è l’emissione di calore: il deumidificatore, infatti, oltre a deumidificare, asciugare la biancheria e filtrare l’aria è in grado anche di scaldare gli ambienti. L’uso è molto intuitivo.

La maneggevolezza del dispositivo è garantita dalle dimensioni ridotte e soli 15 chilogrammi di peso, ma anche dalla maniglia e dalle rotelle che ne consentono un facile trasporto da una stanza ad un’altra. L’efficienza, poi, è ricompensata da un consumo energetico piuttosto basso e pari a 330 watt.

Gli utenti che lo hanno utilizzato nella propria vita quotidiana hanno notato subito la differenza: ambienti più freschi, asciutti e confortevoli. Via via spariscono anche i problemi di salute legati all’umidità.

Vantaggi
Nonostante sia capace di fare grandi cose, a tempi ridotti, il DDS30 consuma relativamente poca energia. Un vantaggio che permette di recuperare i soldi spesi in poco tempo.

Svantaggi
Non sono stati riscontrati svantaggi particolari. L’unica nota dolente potrebbe essere il rumore che è come quello di un phon acceso. Soluzione? Spegnerlo di notte. Per chi ha questa necessità, meglio orientarsi verso un deumidificatore silenzioso come quelli mostrati in questa pagina su Deumidificatoreok.com.

Conclusioni
Destinato a chi cerca un prodotto complete e super tecnologico, il deumidificatore De’ Longhi DDS30 è molto apprezzato per la sua capienza e per la sua maneggevolezza. Inoltre, è anche piuttosto carino da vedersi. Un vero e proprio oggetto d’arredo con una funzionalità in più. Inoltre, è un dispositivo solido, con una resistenza in ceramica che è destinata a durare nel tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *