Come Capovolgere un Testo Online

Il servizio che vi proponiamo oggi è veramente molto simpatico, si tratta infatti di un servizio che permette di manipolare un normale testo, rendendolo ribaltato, al contrario, e specchiato, creando delle frasi testuali assolutamente originali e mai viste da nessuna parte, ottime per essere inserite in un logo o condivise sui vari social network.

Il servizio di cui parliamo si chiama Upside Down Text.

Il testo creato con Upside Down Text è davvero molto particolare, adatto soprattutto ad essere pubblicato sui nostri social network preferiti, sotto gli occhi di tutti i nostri amici increduli.

Tutto ciò che dobbiamo fare è inserire un qualsiasi testo nel campo di testo superiore, in quella inferiore sarà subito mostrato il testo appena inserito, con applicati gli effetti di ribaltamento orizzontale e verticale, come mostrato nell’immagine.

Deselezionando le caselle poste in “Text Effect” potremo creare combinazioni differenti, in modo da creare il testo in base alle nostre esigenze.

Al termine delle nostre modifiche potremo selezionare il testo ed incollarlo ovunque vogliamo.

Come Risparmiare in Casa Tutti i Giorni

Parole come risparmio ed economia suonano come molto tristi alle orecchie dei più. E invece riuscire a spendere meno soldi, semplicemente seguendo qualche accorgimento, oltretutto vantaggioso sotto il profilo dell’organizzazione del tempo, è una grande soddisfazione che, come tale, mette di buon umore. Ecco i consigli che può essere saggio seguire…

Abituati a surgelare il pane che avanza, per poi utilizzarlo la domenica (o, comunque all’occorrenza). D’inverno fai scongelare il pane appoggiandolo ai caloriferi, coperti con un panno pulito. Se ti avanzano dei pezzetti di formaggio, poco presentabili sulla tavola, prepara un condimento per la pasta, facendoli sciogliere a bagnomaria con pochissimo burro.

Quando pulisci i lavelli o le docce tieni presente che l’aceto bianco (dal costo irrisorio) è un ottimo anticalcare. Per pulire i mobili in legno verniciato basta un panno inumidito con una soluzione di acqua e pochissimo sapone. Per lavare i pavimenti, quando non sono sporchissimi, può ottenere ottimi risultati con l’acqua calda.

Abituati ad usare per la lavatrice la giusta dose di detersivo, utilizzando l’apposito misurino ed evitando di andare ad occhio. Contro il calcare che si accumula nella lavatrice, è sufficiente fare ogni tanto un lavaggio a vuoto (30 °C), caricando la vaschetta del detersivo con aceto bianco. Evita di stirare biancheria intima, asciugamani, strofinacci, stracci: non hanno bisogno di una simile attenzione che costringe a un dispendio inutile di corrente elettrica.

Come Fare un Segnalibro Fai da Te

In questa guida vi spiego come fare per realizzare da soli un bellissimo segnalibro, decorato in stile naif e colorato in tonalità pastello, semplici e delicate nello stesso tempo. Procedere nel lavoro è veramente semplice, e con precisione e creatività riuscirete sicuramente ad ottenere un ottimo risultato.

Occorrente
Cartoncini di vari colori
Perforatrice
Cordicelle intrecciate

Su un cartoncino colorato in tonalità chiara, traccia con la matita e con la riga delle strisce che misurino cm 4,5 x 20. Ritagliale quindi con cura, seguendo il disegno perchè siano perfettamente diritte. Ritaglia poi delle semplici forme geometriche su altri cartoncini colorati, ma in tonalità più scura rispetto a quella usata prima. Possono rappresentare case, mulini, un caseggiato a più piani, un faro o altre costruzioni.

Disponi a questo punto le forme ritagliate sulle strisce, per riprodurre il motivo naif scelto. Una volta che sei soddisfatto della composizione, incolla le tessere nella giusta posizione. Per realizzare i vari particolari, ritaglia sul cartoncino più scuro altre piccole forme, come ad esempio strisce sottili per un’ antenna televisiva o per le pale del mulino, dei quadratini da usare come finestre, dei triangoli per i tetti.

Ora devi praticare il foro nel segnalibro. Utilizza per aiutarti una perforatrice, e fai un buco al centro dell’ estremità superiore della striscia. Incolla tutti gli elementi e fai asciugare molto bene.Prendi una cordicella o tre piccoli nastrini da intrecciare tra di loro e falla passare all’interno del foro, fermandola con un nodino o un bel fiocco. Se vuoi, puoi rendere impermeabile il segnalibro plastificandolo.

Come Stirare con una Pressa da Stiro

Molti capi d’abbigliamento richiedono attenzione per eliminare le pieghe durante la fase di stiratura. Invece di correre in lavanderia con tutta la biancheria, la pressa a vapore può rappresentare una soluzione per fare il lavoro a casa.

Semplice da usare come un ferro da stiro, ma con una maggiore potenza di emissione di vapore, la pressa potrebbe farti risparmiare tempo e denaro nel lungo termine.
Sul mercato esistono diversi modelli, più o meno professionali, che possono essere scelti facendo riferimento a questo sito sulla stiratrice a pressa. In questa guida spieghiamo invece come utilizzare questi dispositivi.

Per iniziare, riempi il serbatoio dell’acqua della pressa a vapore e scegli l’impostazione della temperatura adatta per i panni da stirare. Accendi la pressa e lasciala riscaldare per un minuto.

Posiziona il capo sulla base della pressa e premi con il coperchio per eliminare le pieghe.
Se il capo da stirare è molto grande, procedi per sezioni. Pressando una parte alla volta, in modo da eliminare tutte le pieghe presenti sulla superficie.

Una volta terminato di premere l’intera superficie del capo e avere eliminato le pieghe precedentemente esistenti, spegni la pressa a vapore e lasciarla raffreddare per circa un minuto prima di riporla.

Come abbiamo visto, l’utilizzo di una pressa a vapore è molto semplice.

Come Fare un Plumcake con le Verdure

Un contorno originale, diverso e innovativo. Dal gusto delicato e intenso. La preparazione è semplice, veloce. Il profumo è delizioso e stuzzicherà l’appetito di tutti i vostri ospiti. Ideale per le prossime festività da abbinare a qualche secondo piatto di carne.

Occorrente
6 pomodori
3 uova
150 g di farina
Lievito
1 confezione olive verdi
Origano
Olio extra vergine di oliva
Sale

Prendete le olive e sgocciolatele. Con aiuto di un tagliere e di un coltello tagliate a fettine sottili. Versatele in una terrina. Lavate i pomodori sotto acqua fredda corrente, asciugateli e con un coltello tagliateli a metà. Togliete ed eliminate tutti i semi, quindi iniziate a tagliarli a cubetti e uniteli nella terrina con le olive.

Nel robot da cucina inserite le due uova e 3 cucchiai di olio extra vergine di oliva, il lievito. Lasciate amalgamare bene i due ingredienti. Salate a piacere ed aggiungete 2 cucchiai di origano. Continuate a mescolare, aggiungendo un po’ alla volta con molta calma la farina setacciata. Aggiungete alla fine le olive e i pomodori.

Prendete uno stampo per torta, ricopritelo con l’apposito carta da forno e versate all’interno il composto. Cuocete in forno preriscaldato per 30 minuti a 180°. Mi raccomando controllate spesso la cottura con il metodo dello stecchino. Una volta cotto tagliate a fette e adagiatele in un piatto da portata, guarnite con qualche fettina di pomodoro fresco.