Come Fare la Macedonia

Preparare la macedonia di frutta potrebbe sembrare una cosa semplicissima che non richiede suggerimenti sulle modalità di creazione. Anche per fare le cose più banali bisogna avere stile e buon gusto. Vediamo in che modo valorizzare le qualità dei diversi frutti.

Decidi la frutta che vuoi mettere nella tua macedonia. Più è mista, più soddisfa i gusti dei tuoi ospiti. Ti consiglio di usare i frutti classici che riesci a trovare sempre in commercio come le pere, le mele e le banane. Poi aggiungi anche il frutto tipico del periodo. Ora taglia metà della frutta a pezzetti della grandezza che preferisci.

Metti i primi pezzetti in un contenitore e aggiungi un po’ di succo di limone poi continua a tagliare il resto della frutta e fai la stessa operazione. Il succo del limone è molto importante sia per impedire l’ossidazione della frutta che comporterebbe l’annerimento della stessa, sia per valorizzare il succo che si crea dalla frutta.

Aggiungi lo zucchero e mischia il tutto cercando di non frantumare i pezzettini di frutta. Aggiungi al tutto un po’ di succo di arancia per arricchire il misto di gusti fruttati. Come ultima operazione metti la sambuca in quantità a piacere a seconda dei tuoi gusti. Per rendere la tua macedonia particolare puoi usare come contenitore o un’anguria o un’ananas o un melone svuotato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *